USB scrive ad Ales: applicare ai lavoratori il CCNL Federculture

Roma -

Da tempo USB ha espresso la necessità, emersa durante i confronti con i lavoratori, che le vaste tipologie di mansioni espletate dal personale di questa società siano inquadrate in una cornice normativa più adeguata e rappresentativa.

Non può sfuggire a nessuno, infatti, che le particolari funzioni svolte nel mondo dei Beni Culturali pongano delle difficoltà a essere riconosciute nella loro specificità con un CCNL come quello del Commercio-Terziario attualmente in uso.

La notizia del passaggio di Ales SpA all'associazione datoriale Federculture ci porta a ritenere necessario e non più rinviabile aprire un percorso che porti all'adozione di un nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro.

Abbiamo pertanto scritto alla società per sollecitare l'apertura di un tavolo di confronto sul possibile passaggio al CCNL Federculture, attraverso un percorso di armonizzazione contrattuale.

 

USB P.I. MIBACT

USB Lavoro Privato

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati