USB MiC: SOTTOSCRITTO DEFINITAMENTE L’ACCORDO SUL FONDO RISORSE DECENTRATE CON NOTA A VERBALE. DOPO ANNI AUMENTANO LE TURNAZIONI PER IL PERSONALE DELLA VIGILANZA!

ATTENZIONE ALL’ATTACCO AI PROGETTI “APERTURE PROLUNGATE” E “PRODUTTIVITA’ ED EFFICENZA”!

Roma -

USB MiC: SOTTOSCRITTO DEFINITAMENTE L’ACCORDO SUL FONDO RISORSE DECENTRATE CON NOTA A VERBALE. DOPO ANNI AUMENTANO LE TURNAZIONI PER IL PERSONALE DELLA VIGILANZA!! ATTENZIONE ALL’ATTACCO AI PROGETTI “APERTURE PROLUNGATE” E “PRODUTTIVITA’ ED EFFICENZA”!!!!!!!!!!!!!

 

Oggi sul tavolo nazionale di trattativa è stato sottoscritto definitamente l’accordo sulla ripartizione del Fondo Risorse Decentrate, ex FUA.  USB ha sottoscritto l’accordo con una nota a verbale (che trovate in allegato) per chiarire i riferimenti tematici della nostra firma sull’accordo. Nella stessa seduta l’Amministrazione ci ha informato che in riguardo ai due progetti “Produttività ed Efficienza” e “Aperture Prolungate”, ha raggiunto un accordo con gli Organi di controllo per l’anno in corso, ma sarà necessario rivedere, a parere dell’Amministrazione, gli accordi nel prossimo anno poiché devono essere adeguati agli standard attuali che prevedono la misurazione delle “performance”;

USB ha ribadito che tali accordi hanno portato sia ai lavoratori, che all’amministrazione dei benefici ancora visibili, come gli orari ampliati di apertura dei luoghi della cultura che a tutt’oggi, nonostante la pandemia e il numero degli addetti sia diminuito in modo sensibile, i nostri Musei e non solo, hanno avuto risultati importanti. La stessa cosa si è verificata per il progetto di produttività ed efficienza che ha prodotto una riduzione dei tempi per le procedure tecnico amministrative. ABBIAMO RIAFFERMATA LA NOSTRA DETERMINAZIONE A DIFESA DEL MANTENIMENTO DEI DUE PROGETTI COSI’ COME SONO STATI SOTTOSCRITTI NEL LONTANO 2000, SENZA ALCUNA MISURAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE.

 

Con riferimento al concorso dei 1052 AFAV, USB ha chiesto ulteriori aggiornamenti sullo stato dell’arte. L’Amministrazione ha dichiarato di aver sollecitato, alle Autorità competenti, le nomine delle sottocommissioni, che secondo le ultime informazioni ricevute, dovrebbe avvenire a breve. La stessa Amministrazione ha confermato ottimismo sulla possibilità che le prove si possano svolgere prima della fine dell’anno in corso.

Di seguito alla riunione di trattativa si è tenuto il Tavolo Tecnico sui Passaggi Orizzontali.

Dopo aver letto l’ulteriore proposta inviata dall’Amministrazione e un’attenta valutazione, abbiamo ritenuto di non sottoscrivere l’accordo poiché le nostre perplessità non sono state sciolte. Difatti riteniamo che non siano garantiti i passaggi per tutti coloro che svolgono mansioni diverse da quelle previste dai propri profili professionali. Avevamo chiesto e proposto procedure semplici per avere piante organiche “vere” per collocare tutt* i lavoratori nei profili richiesti.

Ultim’ora: USB P.I. ha richiesto il tentativo preventivo di conciliazione ai sensi dell’articolo 2, comma 2 Legge 146/90 come modificata dalla Legge 83/2000.

La scrivente Organizzazione Sindacale comunica che intende proclamare uno sciopero dell’intera giornata delle lavoratrici e dei lavoratori del Comparto Funzioni Centrali contro:

  • il tentativo di scardinare l’attuale struttura retributiva a scapito dello stipendio tabellare.
  • L’esiguità degli stanziamenti previsti per il rinnovo del CCNL, erosi in partenza dagli aumenti delle tariffe e dei beni di consumo.
  • Le continue incursioni legislative su materie prettamente contrattuali, come accaduto per il lavoro agile.
  • Il mantenimento dell’antidemocratica previsione contrattuale di penalizzare i non firmatari del CCNL.
  • La previsione di un ordinamento professionale che non soddisfa le legittime aspettative professionali e salariali di tutti i lavoratori e lavoratrici del comparto.
  • Una valutazione della performance individuale, legata esclusivamente alle decisioni della dirigenza, che assume un ruolo sempre più pregnante nella vita lavorativa dei singoli.
  • L’erosione dei fondi di Amministrazione attraverso il finanziamento delle posizioni organizzative attribuite unilateralmente dalla dirigenza.

Trascorsi i termini previsti dalla normativa vigente la scrivente organizzazione sindacale procederà all’indizione formale dello SCIOPERO.

 

ALZIAMO LA TESTA - DIFENDIAMO - LAVORO - SALARI – DIRITTI E DIGNITA’

PASSA A USB

SEMPRE E COMUNQUE DALLA PARTE DEI LAVORATORI!!!!!!!!

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati