USB CULTURA: FIRMATO L’ACCORDO NAZIONALE PROGETTI DI VALORIZZAZIONE 2021 E QUELLO SULLE TURNAZIONI !!!

Roma -

USB CULTURA: FIRMATO L’ACCORDO NAZIONALE PROGETTI DI VALORIZZAZIONE 2021 E QUELLO SULLE TURNAZIONI !!!

Oggi sul tavolo di trattativa nazionale abbiamo sottoscritto il Piano di Valorizzazione 2021. Tutte le OO.SS. hanno aderito alla proposta B della Direzione generale musei che prevede un importo maggiorato di 411.000 Euro per le Biblioteche e gli Archivi, istituti spesso trattati come Istituti di serie B all’interno di questi “progetti” diventati ormai appuntamenti importanti per la divulgazione della cultura e l’aumento del salario accessorio per i lavoratori, ormai diventato parte integrante di quello ordinario.

Abbiamo anche sottoscritto l’accordo definitivo che destina 24.000.000,00 di Euro, del Fondo Risorse Decentrate, per le Turnazioni 2021.

A tale proposito è previsto un confronto, sui prossimitavoli tecnici, per verificare la possibilità di rivedere le tariffe orarie.

La nostra proposta è di prevedere solo due tariffe per la I e la II Area e una per la terza Area.

Nella stessa giornata abbiamo ricevuto notizie sulle procedure di assunzione dei 500 Operatori alla Vigilanza, tramite i Centri per l’Impiego. L’Amministrazione ha istituito la Commissione Centrale che dovrà verificare il rispetto delle procedure attivate e le graduatorie regionali che a tutt’oggi sono solo quattro gli uffici per l’Impiego regionali che hanno inviato le graduatorie. Ovviamente abbiamo richiesto all’Amministrazione di sollecitare le rimanenti regioni a velocizzare le procedure amministrative previste per legge.

Abbiamo sollecitato l’apertura del tavolo regionale della regione Campania per il tentativo di ricomposizione delle relazioni sindacali presso la Reggia di Caserta.

E’ prevista entro il mese di giugno p.v. la nuova convenzione sui Buoni pasto ma tutto il procedimento non si chiuderà prima del mese di settembre c.a. In riguardo alla ripartizione degli incentivi sui lavori pubblici l’Amministrazione è in attesa delle decisioni del Consiglio di Stato a seguito del contro deduzioni addotte dal Ministero alle rilevazioni fatte da parte del Consiglio all’accordo sottoscritto con le OO.SS.

Sono terminate le verifiche sui periodi diversi di assunzioni iniziali e relative coperture economiche, per gli Esperti Professionisti, perciò si prevede una rapida chiamata dei lavoratori interessati per la sottoscrizione dei contratti a tempo determinato a 36 mesi. Con riferimento a tale precarietà, il nostro impegno è di aprire una vertenza politico/sindacale e non solo, per la stabilizzazione definitiva nel Ministero.

Ancora una volta abbiamo invitato l’Amministrazione a fare pressione al Ministro Franceschini per aprire i luoghi culturali anche per i fine settimana, per dare un segnale di normalità, ma soprattutto per aumentare le ore lavorative in presenza e il relativo Salario ai dipendenti delle società concessionarie e della società Ales, rispettando i protocolli sulla sicurezza pandemia covid 19.

 

CONNETTIAMO BISOGNI ESIGENZE E LOTTE PER L’UNITA’ DEI LAVORATORI

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati