SMART WORKING: USB P.I. Mic. DICE NO: ALL’ABOLIZIONE DELLA SOGLIA MINIMA IN QUESTA FASE DELL’EPIDEMIA E ALL’ATTACCO “ORDINATO DAL NOTO MINISTRO “AMICO” DEI DIPENDENTI PUBBLICI ON. BRUNETTA”

Roma -

SMART WORKING: USB P.I. Mic. DICE NO: ALL’ABOLIZIONE DELLA SOGLIA MINIMA IN QUESTA FASE DELL’EPIDEMIA E ALL’ATTACCO “ORDINATO DAL NOTO MINISTRO “AMICO” DEI DIPENDENTI PUBBLICI ON. BRUNETTA”

 

Ieri durante l’incontro al MiC, voluto dal Segretario Generale, abbiamo denunciato, come prima cosa, la latitanza dello stesso sul tavolo sindacale, a spregio delle nostre dichiarate difficoltà a partecipare all’incontro poiché nella stessa giornata USB P.I. Scuola stava manifestando sotto il Miur, a sostegno della giornata di sciopero e la nostra delegazione avrebbe dovuto partecipare alla protesta. Dopo il diniego da parte dell’amministrazione abbiamo ritenuto, data l’importanza dell’argomento, di partecipare comunque mentre il Segretario Generale non si è presentato.  

Il Segretario Generale mette in atto gli indirizzi e le strategie riguardanti l’attività complessiva del ministero impartiti dal Ministro Franceschini in linea con la politica del suo governo e con quella del Ministro della P A, Brunetta che ha deciso di abolire la percentuale minima di lavoratori pubblici in Smart Working.

Togliere tale percentuale in questa fase dell’epidemia è veramente un rischio infinito e di forte responsabilità che si assume quest’Amministrazione nei confronti dei propri dipendenti, perché questo non può essere visto come “un ritorno alla normalità, in sicurezza”.

Difatti l’epidemia e il periodo pandemico non sono terminati, come peraltro stabilito dal decreto governativo che prevede la proroga fino al mese di luglio c.a.

Perciò non riusciamo a capire quest’accelerazione in questo momento di criticità sanitaria e non solo, se non tutto questo, rientri in un progetto politico poco attento alla salute dei lavoratori anche in considerazione che molti uffici non sono ancora attrezzati e il drammatico carico sul trasporto pubblico, per parlare di sicurezza.

Allora!!! Allora!!! Forse continua la campagna “diffamatoria e discriminatorio” nei confronti dei lavoratori, “fannulloni del Pubblico Impiego” portata avanti dal Ministro della P. A.  A proposito riportiamo la dichiarazione del Ministro Brunetta del 22 giugno 2020 “Basta Smart- Working, i dipendenti pubblici tornino in ufficio”.

E’ chiaro che il Ministro non è tornato indietro rispetto alla stagione dei “FANNULLONI”.

In conclusione abbiamo richiesto il ritiro, senza se e senza ma, della circolare e un immediato confronto con il Segretario generale con l’obiettivo di salvaguardare la salute, la sicurezza dei lavoratori tutti e non solo.

 

NON È PIU’ IL MOMENTO DI STARE A GUARDARE

PARTECIPA CON NOI

RIDIAMO IL RUOLO CHE MERITA AL LAVORATORE DEL PUBBLICO IMPIEGO

ADERISCI A USB, CANDIDATI NELLE NOSTRE LISTE

VINCERE SI PUO’ INSIEME E’ POSSIBILE!!!!!!!!

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati