I LAVORATORI DEL COLOSSEO INCONTRANO IL SOTTOSEGRETARIO GIRO

Roma -

I LAVORATORI DEL COLOSSEO

INCONTRANO IL SOTTOSEGRETARIO GIRO

 

Ieri 9 agosto 2011 il sottosegretario On. Giro è stato presente all’interno dell’Anfiteatro Flavio per rilasciare un intervista sulla falsa “bomba”.

Immediatamente “avvistato”, il rappresentante RSU, nonché coordinatore nazionale dell’USB Beni culturali, che presta servizio presso il Colosseo, lo ha invitato ad un confronto/incontro con i lavoratori.

 

Il sottosegretario finita l’intervista ha incontrato la RSU ed alcuni lavoratori .

 

Il nostro rappresentante sindacale ha espresso la propria preoccupazione ed indignazione in merito ai continui attacchi che ricevono, da alcuni organi di stampa e non solo, tutti i lavoratori del P.I. nella fattispecie quelli dei Beni Culturali. In merito si ricorda che alcuni funzionari della Soprintendenza Speciale Archeologica di Roma, hanno tentato di scaricare le responsabilità, dei fatti accaduti presso il Colosseo, al personale della vigilanza ed accoglienza, non più semplici custodi, che con infinito senso di responsabilità e professionalità, nonostante la grave carenza di organico, garantiscono l’efficienza del servizio pubblico.

La scrivente O.S. ha denunciato spesso all’Amministrazione il precario funzionamento degli ascensori e le scadenti condizioni di sicurezza, igiene e salubrità dei luoghi di lavoro. Oltre alla cronica carenza di personale, che sarà aggravata ulteriormente dal taglio del 10%, previsto per le dotazioni organiche del nostro Ministero.

 

Abbiamo ricordato al sottosegretario che sono troppe le figure “atipiche” di lavoratori che operano dentro il Monumento è tale situazione crea problemi funzionali e di responsabilità. Pertanto abbiamo ribadito che debba essere rivalutata la figura del Soprintendente con funzioni istituzionali di controllo del territorio, della valorizzazione e della tutela del patrimonio culturale. Oltre che riconoscere tutti i lavoratori dell’area della assistenza, vigilanza ed accoglienza uniche figure professionali competenti in materia

. L’On. Giro ha dato la sua disponibilità ed impegno per la risoluzione delle problematiche esposte.

Riteniamo necessario:

 

SBLOCCO DEL TURN OVER, ASSUNZIONI STABILI, INVESTIMENTI NEL MINISTERO PER AUMENTARE LA FUNZIONALITA’ E L’EFFICIENZA DEL SERVIZIO PUBBLICO AI CITTADINI.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati