BENI CULTURALI: Report e Nota al verbale del 07 giugno 2021 - Accordo ripartizione FRD 2021

Roma -

Report e Nota al verbale del 07 giugno  2021 - Accordo ripartizione FRD 2021

L’USB P.I. MiC evidenzia che la firma sull’accordo per la ripartizione del FRD 2021, riguarda esclusivamente i seguenti punti:

Art. 2) Turnazioni, reperibilità e maggiorazioni per lavoro ordinario festivo dei dipendenti non in turno; Abbiamo espresse forti perplessità e disappunto consentire ai non turnisti di partecipare alle turnazioni richieste dall’Amministrazione in giornate particolari, a maggior ragione quando si parla di assistenti/operatori alla vigilanza la cosa è ancora più grave in quanto è chiaro il riferimento alla Aree archeologiche come di seguito:

Comma 21 dell’art 2 “Le condizioni di applicazione della presente disposizione sono esclusivamente riferite ai siti la cui allocazione logistica presenti problemi di accessibilità e/o organizzativi che comportino la necessità di ridurre l’orario di apertura del sito stesso, quali ad esempio, le aree archeologiche prive di illuminazione serale. Il ricorso a questa tipologia è attivato solo a seguito di contrattazione locale, nei modi e nelle forme previsti, nonché nel rispetto degli adempimenti in materia di pubblicità e del budget assegnato. Al personale di cui al presente comma, ai fini della remunerazione del disagio compete l’indennità di cui al comma 14 del presente articolo.”

Questo,  significa che si potrebbero prevedere  turni su 9 ore che oltre a comportare una riduzione del salario accessorio e (non riconoscendo le due indennità previste, ma una sola quella del turno prevalente  come previsto al comma 14), costringere i lavoratori a effettuare turni da 9 ore su 4 giorni e, comportare l’annullamento della riduzione dell’orario di lavoro settimanale a 35 ore, poiché non più considerati turnisti. La cosa  potrebbe riguardare, più facilmente tutte le aree archeologiche che durante il periodo invernale non svolgono aperture giornaliere fino alle 11 ore e, questo nonostante con accordi locali come previsto dal progetto “Aperture Prolungate” abbiano aumentato l’orario settimanale, di apertura al pubblico, di 4 o 5 ore, in quei periodi. Questo, secondo noi, è inaccettabile e non possiamo sottoscriverlo in questa parte.

Abbiamo proposto per, risolvere la questione per il personale della vigilanza in servizio in quegli istituti, dove non vengono effettuate le turnazioni (vedi Caprera) di far svolgere due aperture settimanali in servizio antimeridiano e, due aperture settimanali nel turno pomeridiano, in questo modo a fine mese, i lavoratori, avranno svolto i 16 turni su due delle tre tipologie esistenti, mantenendo lo status di turnista e soprattutto potranno percepire le indennità di turnazione.

 Art. 4) Indennità centralinisti non vedenti 1. L’importo complessivo per la corresponsione delle indennità ai centralinisti non vedenti, di cui al punto A3) della scheda FRD (all.1) è pari ad euro 220.000,00;

Art. 5) Progetto apertura quotidiana con orari ampliati e Progetto produttività ed efficienza “Apertura quotidiana con orari ampliati dei Musei, delle Gallerie, dei Monumenti, dei siti Archeologici, degli Archivi e delle Biblioteche”, i cui emolumenti sono riconosciuti a tutto il personale, attraverso il raggiungimento dell’obiettivo fino alle 11 ore di apertura ordinaria al pubblico salvo deroghe;

Art. 8) Progetti Direzione generale Bilancio e Direzione generale Organizzazione;

Art. 10) Contratti e convenzioni in conto terzi.

Con riferimento agli altri punti contenuti USB P.I. MiC dichiara:

Posizioni Organizzative: Riteniamo che non sia più possibile continuare a utilizzare soldi del FRD dei lavoratori tabellati per retribuire le posizioni organizzative, quando i nostri colleghi, per scelte politiche, svolgono attività attinenti a quelle dirigenziali. Pertanto gli emolumenti dovuti devono essere prelevati dal FRD dei Dirigenti.

Progetti Locali: Riteniamo che anche per i progetti locali si sarebbe dovuto seguire quanto previsto per i progetti: “Produttività ed Efficienza”; “Apertura quotidiana con orari ampliati dei Musei, delle Gallerie, dei Monumenti, dei siti Archeologici, degli Archivi e delle Biblioteche”, il raggiungimento collettivo degli obiettivi prefissati nei progetti locali.

Durante il confronto con l’Amministrazione abbiamo denunciato che le aperture dei luoghi culturali vengono fatte con personale in sotto numero di quello previsto a siti aperti al pubblico.

Abbiamo sollecitato la riapertura del tavolo tecnico sui passaggi orizzontali che oggi discute anche la possibilità di raggiungere un accordo tra le parti sindacali e l’Amministrazione.

Abbiamo proposto di sottoscrivere un protocollo di intesa sulle progressioni economiche 2022 – 2024, proposta condivisa dalle parti presenti.

Abbiamo chiesto notizie in merito alla stabilizzazione dei distaccati a cui l’Amministrazione sta lavorando per cercare di chiudere la procedura nel più breve tempo possibile. Nell’attesa sono stati rinnovati i distacchi aventi diritto.

Buoni pasto normalizzati ad esclusione del lotto per il sud che dovrebbe ripartire dal 1 luglio c.a. convenzione Consip già definita.

Il decreto sugli incentivi per i lavori pubblici è alla registrazione presso la Corte dei Conti con la speranza che lo stesso preveda la possibilità di liquidarli anche retroattivamente a partire dal 2016, quelli riferiti agli anni precedenti possono essere liquidati tramite il decreto in vigore.

Assunzioni dei 250 operatori alla vigilanza attraverso i Centri per l’Impiego, l’Amministrazione ha comunicato che tutte le commissioni esaminatrici hanno iniziato i colloqui ed alcune di queste le hanno terminate.

Assunzioni: decreto Brunetta D.L.44/2021

Semplificazione delle prove selettive per:

250 Funzionari Amministrativi + 50= 300 unità riduzione delle prove;

334 Assistenti Amministrati + 100 Assistenti Informatici definite le modalità;

250 Funzionari tecnici riduzione delle prove.

PARTECIPATE ALL’ASSEMBLEA CITTADINA DEL 21 GIUGNO 2021 PIAZZETTA VIDONI SEDE MINISTERO PER LA P.A. - ROMA, NELL'AMBITO DELL'ANNUNCIATA ED AUTORIZZATA MANIFESTAZIONE DELLA USB P.I. NAZIONALE

 Roma, 16 Giugno 2021                                                                                             USB P.I. MiC

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati