BENI CULTURALI E TURISMO: REPORT INCONTRO MiBACT 06 Marzo u.s.

Roma -

BENI CULTURALI E TURISMO: REPORT INCONTRO MiBACT 06 Marzo u.s.

 

PASSAGGI D’AREA

L’Amministrazione ha inviato una nota al MEF e alla Funzione Pubblica, per richiedere di poter adottare la stessa procedura concessa con la legge di stabilità ai dipendenti del MEF per lo scorrimento delle graduatorie dei concorsi per il passaggio dalla II alla III Area. Questo permetterebbe l’assunzione dei dipendenti secondo le regole previste dal bando di partecipazione e cioè principalmente in base all’anzianità di servizio (com’è avvenuto per i colleghi già assunti).

Per il 15 marzo è attesa la riposta, ma l’amministrazione prevede che non possa esserci un riscontro positivo, pertanto in alternativa ha chiesto alle OO. SS. di fare un accordo condiviso per bandire un nuovo concorso per il passaggio d'area per risolvere la situazione dei cosiddetti “funzionari ombra” con la consapevolezza che passerà solo chi avrà i titoli previsti per l’accesso dall’esterno, quindi la laurea.

USB ha ribadito, al tavolo di trattativa nazionale, l’impegno preso nei confronti dei colleghi che hanno svolto e continuano a svolgere mansioni superiori. Quindi, siccome questo lavoro si chiama MANSIONISMO e SFRUTTAMENTO della manodopera, che il ministro del MiBACT non ha voluto/saputo sanare, riteniamo “scellerato” classificare questi lavoratori storici e professionalmente validi, in classi sociali, solo per titolo di studio. Per ciò a maggior ragione deve essere la stessa politica a ricercare un sistema di garanzia che permetta di applicare le stesse modalità di passaggio alla III area, com’è stato previsto per i vincitori del concorso e per i dipendenti delle DOGANE e del MEF. Questa, si chiama DEMOCRAZIA e PARITA' dei Diritti!!!!

L’Amministrazione s’impegna anche a portare a compimento il passaggio di tutti i lavoratori dalla I alla II Area.


ASSUNZIONI E MOBILITA’

L’Amministrazione relaziona sul Concorso per funzionari comunicando che in breve tempo si prevede di esaurire l’assunzione dei 700 cui si aggiungeranno altri 300 idonei delle varie professionalità e raggiungere il numero di 1000, come concesso dalla legge di stabilità.

Inoltre è previsto un concorso per 506 posti in area II (tutti nella Vigilanza) con bando unico per tutti i ministeri. E’ già stata avviata la richiesta alla Funzione Pubblica ed è prevista la gestione della procedura concorsuale da parte del Formez.

Si prevede di avviare a breve una nuova procedura di mobilità interna prima dell’indizione dei nuovi concorsi.


DIREZIONE MUSEI

Il direttore generale ha presentato le modalità richieste per l’interpello per la direzione dei musei non autonomi. Tali modalità sono state in parte modificate prevedendo la possibilità di partecipazione a anche per i neo-assunti, anche se solo negli Istituti di assegnazione. I funzionari vincitori presteranno servizio per 3 anni in qualità di Direttore con distacco temporaneo presso la sede richiesta.

 

 

CONTO TERZI

Il Dirigente del Bilancio dott. Paolo D’Angeli, ha illustrato la norma, prevista nella legge di stabilità, che regolamenta la liquidazione dei compensi per le attività in c/terzi, dal 1 gennaio 2018. Tali compensi assumono le caratteristiche delle “prestazioni accessorie”, quindi saranno liquidate con il “Cedolino Unico” e gli importi percepiti dai lavoratori saranno sommati a quelli che contribuiscono alla determinazione dell’importo per la pensione. I pagamenti potranno essere erogati solo dopo 4-5 mesi dalla prestazione. Questo poiché le somme per tali competenze devono essere versati dal committente, “ in conto entrate” del Me, anticipatamente all’inizio dell’evento, (da decidere se la somma per tutto l’evento o a periodi, l’amministrazione pensava a rate mensili) per poi essere richiesti dal nostro Ministero che lì “spacchetterà” per i vari Istituti dove si sono svolte le manifestazioni, una procedura macchinosa ma indispensabile, mentre per quanto riguarda la commisurazione degli importi delle prestazioni orarie, rimangono quelli applicati nei vari Istituti. Andrà, chiaramente, sottoscritto un nuovo accordo sul Tavolo Nazionale.

 

USB P.I. MiBACT ha sostenuto che l’accordo nazionale per le prestazioni in C/Terzi del 2010, è un accordo già abbastanza completo e va quindi solo integrato nella parte che tutela il rispetto delle norme sull’orario di lavoro massimo settimanale, rispetto della “pausa” tra un turno e l’altro è l’importo massimo annuo pro capite, oltre ad eventuali aggiustamenti necessari a favore dei lavoratori.

 

VARIE ED EVENTUALI

 

LIQUIDAZIONE IMPORTI PROGRESSIONI ECONOMICHE LAZIO

Abbiamo chiesto all’amministrazione come mai nella regione Lazio ancora non siano stati liquidati gli importi spettanti alle/ai lavoratrici/tori che sono nelle posizioni utili delle graduatorie. Il dott. D’angeli ci ha comunicato di non essere a conoscenza del problema e che comunque verificherà con il Mef le cause del ritardo.

 

PROGRESSIONI ECONOMICHE 2018

Abbiamo chiesto, insieme ad altre OO. SS. la verifica del numero delle unità che non hanno ancora avuto riconosciuto del passaggio economico nella Fascia Economica immediatamente superiore. Ciò per iniziare il confronto sulle progressioni 2018 nel rispetto dell’accordo sottoscritto con l’Amministrazione per il passaggio delle 12.050 unità entro l'anno in corso.

 

EMERGENZA NEVE 26 FEBBRAIO ROMA

Alcuni Dirigenti hanno predisposto la chiusura dei propri Istituti, conseguentemente alle precipitazioni nevose avvenute il 26 febbraio a Roma, con, addirittura, lavoratrici/tori rimandati a casa. Su questo punto la direttrice della Direzione Generale dell’Organizzazione dott.ssa Giuseppone, ha ribadito che in mancanza dell’Ordinanza Prefettizia le/gli stesse/i dovranno coprire la giornata con ferie, recuperi etc. etc.. La nostra risposta è stata che affronteremo la questione con i vari Dirigenti locali in difesa dei diritti dei lavoratori con tutte le forme previste non esclusa quella legale.

 

Roma, 6 marzo 2018

                                                                                             USB P.I. MiBACT

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni