BENI CULTURALI E TURISMO: REPORT E REGISTRAZIONE INTERVENTO TRATTATIVA NAZIONALE DEL 21 DICEMBRE U.S.

Roma -

BENI CULTURALI E TURISMO: REPORT E REGISTRAZIONE INTERVENTO TRATTATIVA NAZIONALE DEL 21 DICEMBRE U.S.

 

Questo è il report sintetico della riunione di trattativa nazionale del giorno 21 dicembre u.s. con all' O.d.g., le materie di seguito riportate:

• Sottoscrizione definitiva dell’accordo concernente i progetti (locali) di miglioramento dei servizi culturali resi all’utenza anno 2017;

• Ipotesi di accordo in merito alle turnazioni anno 2018;

• Verifica progetti di apertura straordinaria “Notte europea dei Musei”;

• Accordo concernente la mappatura delle sedi RSU.

 

L'intervento autentico della nostra O. S. lo potete ascoltare dalla registrazione. La nostra O. S. ha sottoscritto l'accordo sui Progetti Locali 2017 che possono partire dopo lo svolgimento delle trattative decentrate locali e debbono essere svolti ALL'INTERNO DELL'ORARIO DI LAVORO.

Abbiamo condiviso anche l'ipotesi di accordo per le turnazioni del 2018. Fra le varie ed eventuali abbiamo richiesto il ripristino della riduzione dell'orario di lavoro a 35 ore settimanali per le lavoratrici/tori del Parco Archeologico di Ostia, come avviene per tutte le aree archeologiche nel territorio nazionale.

Abbiamo chiesto un intervento nei confronti del dirigente della Galleria Borghese in riferimento al comportamento a dir poco "ignobile" tenuto nei confronti di una lavoratrice, nonché nostra iscritta, diversamente abile.

Abbiamo anche chiesto di "stoppare" il dirigente del Polo dell'Emilia Romagna che ha disposto lo spostamento coatto di personale da un sito ad un altro (distanti più di 35 Km e in un momento dove sono ancora attive le procedure di mobilità volontaria le cui assegnazioni, per i vincitori, avverranno fra( il 15 gennaio 2018) per aprire un museo chiuso per problemi di sott'organico.

In riguardo alla mappatura delle sedi RSU la riunione è stata aggiornata al giorno 3/01/2018. La nostra O. S. ha rivendicato il diritto al voto per tutte/i lavoratori all'interno di ogni luogo di lavoro per dare un segnale forte di partecipazione democratica nella scelta dei propri rappresentanti sindacali unitari. Pertanto l'ipotesi di accordo con l'amministrazione è quello che gli istituti con un organico inferiore alle dieci unità saranno accorpati ad altri nello stesso territorio, invece per i rimanti le elezioni si svolgeranno regolarmente dentro le sedi che saranno individuate il giorno 3 gennaio 2018.

 

Roma,27/12/2017

                                                                                                   USB P.I. MiBACT

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni