Beni Culturali e Turismo. Pubblicata la tanto attesa circolare ministeriale sul riposo festivo infrasettimanali e limite dei festivi annuali: rabberciata, insufficiente, comunque…fuochino

Roma -

Beni Culturali e Turismo. Pubblicata la tanto attesa circolare ministeriale sul riposo festivo infrasettimanali e limite dei festivi annuali: rabberciata, insufficiente, comunque…fuochino

Sul riposo nel festivo infrasettimanale, la Circolare della D.G. Organizzazione – servizio I- contorta e insufficiente, è intervenuta in data 12 agosto con l’intento di sanare una situazione che, in qualche posto di lavoro, dura da due anni e su cui il MiBACT, fino a ieri, aveva fatto orecchie da mercante.

Grazie alla nostra Organizzazione sindacale e all’infaticabile impegno delle lavoratrici e dei lavoratori del Parco di Ostia Antica, sostenuti da USB, della RSU del Colosseo e alle numerose segnalazioni pervenuteci da vari posti di lavoro della Penisola, comincia a emergere la problematica del festivo infrasettimanale. Nella contrattazione nazionale del 7 luglio c.a., era stata affrontata la questione e l’Amministrazione si era assunta l’impegno di emanare una circolare in merito. Circolare che, considerati i tempi trascorsi, avrà ricevuto chissà quante rivisitazioni e, guarda caso, ha visto la luce alla vigilia di ferragosto.

Non vorremmo scrivere una malignità ma anche questa circolare esce mentre la stragrande maggioranza del personale è in ferie. Sembra una tradizione: quella di pubblicare provvedimenti in quei periodi dell’anno in cui è più bassa l’attenzione e la presenza delle lavoratrici e dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

Aldilà di questo entriamo nel merito:

La circolare appare un po' raffazzonata, visti i precedenti in cui l’amministrazione sosteneva l’obbligatorietà dei festivi per i turnisti, ora, giustamente, come sempre rivendicato e denunciato dalla nostra O. S., si riferisce al limite contrattuale dei festivi a 1/3 o al 50 %, superati i quali, il turnista deve obbligatoriamente riposare. Tuttavia, sempre per la logica di cui sopra, invece di ammettere che deve riposare, la circolare arriva ad annunciare un nuovo giustificativo, il codice F, ossia festivo, che sarà inserito al posto del codice RIF (riposo festivo) perché il lavoratore sarà di riposo.

Il lavoratore riposa nel festivo ma non risulta il giustificativo RIPOSO FESTIVO, geniale!

La circolare inoltre appare anche insufficiente perché non tiene conto del discorso retroattivo (a Ostia Antica, per esempio, il riposo nel festivo infrasettimanale è negato dal 2 gennaio 2019), e fa riferimento alla maggiorazione economica, oltretutto, mai ricevuta da lavoratrici e lavoratori.

Insomma siamo alle solite, tuttavia qualcosa si muove.

Per quanto ci riguarda, USB sosterrà le lavoratrici e i lavoratori del Parco di Ostia Antica che legittimamente hanno fatto ricorso in Tribunale al Giudice del Lavoro, fino a quando il MiBACT non darà un segnale chiaro e completo che soddisfi le giuste attese dei lavoratori interessati alla vertenza iniziata nel 2019.

13 agosto 2020

DIFFIDA DELLE IMITAZIONI.

USB E’ L’UNICA O. S. CHE NON SI METTE LE MEDAGLIETTE MA LOTTA CON COERENZA: PER IL BENE COMUNE E COLLETTIVO E PER L’UGUAGLIANZA DEI DIRITTI, DELLA DEMOCRAZIA, DELLA DIGNITA’

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni