Ales, vittoria di USB sulle ferie non pagate

Nazionale -

I lavoratori e le lavoratrici di Ales s.p.a., che all’arrivo della crisi pandemica di questa primavera hanno visto lasciar scadere i loro contratti, avevano anche avuto l'amara sorpresa di non vedersi monetizzare ferie e permessi residui.

Questo secondo una norma che li accomunava ai dipendenti pubblici e impediva la monetizzazione per esigenze di tagli alla spesa.

USB Lavoro Privato e USB Pubblico Impiego hanno seguito dal primo giorno la loro vicenda e ora sono riusciti ad ottenere il riconoscimento delle ferie perdute sui nuovi contratti, grazie all'interpretazione corretta della norma e all'impegno nello studio e nella lotta.

Sappiamo che ora altre partite si apriranno, noi saremo sempre in prima linea nella difesa dei lavoratori e delle lavoratrici!

 

                                                                                                           USB P.I. MIBACT

                                                                                                          USB LAVORO PRIVATO

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati